APPUNTI SUL RAPPORTO TRA NEUROSCIENZE E DIRITTO NELL'ORDINAMENTO COSTITUZIONALE ITALIANO

Antonio Gusmai

Resumo


Il presente lavoro ha l’obiettivo di ricomporre, seppur per sommi capi, il dibattito che si è aperto nell’ordinamento giuridico italiano a seguito dell’irrompere delle neuroscienze nel diritto giurisprudenziale. Difatti, tecniche di neuroimaging e indagini di genetica comportamentale sono entrate nelle aule giudiziarie italiane avvicinando il nostro Paese agli Stati Uniti d’America, mentre, tutto sommato, negli altri Stati europei la giustizia continua a mostrare una certa prudenza rispetto all’utilizzo endoprocessuale di queste nuove tecniche. Le riflessioni che seguono, pertanto, riguarderanno alcune problematiche inerenti il rapporto tra diritto e neuroscienza in una prospettiva di ordine costituzionale.

Palavras-chave


Neuroscienze; Diritti fondamentali; Principi costituzionali; Interpretazione giudiziale; Co-produzione normativa.

Texto completo:

PDF (ITALIANO)